OMICIDIO FRANCESCO MANZELLA - La Fiat Panda che viaggiava a 322 km all'ora: imputato Pietro Seggio

OMICIDIO FRANCESCO MANZELLA - La Fiat Panda che viaggiava a 322 km all'ora: imputato Pietro Seggio

Palermo, la storia della Fiat Panda che viaggiava 
a 322 km all'ora: miracolo della natura 
o terribile cantonata degli Inquirenti? 
Però una persona è in carcere 
dal 28 marzo 2019 per questa svista madornale.

Di Ferdinando Terlizzi

 

 

PALERMO. COLPO DI SCENA AL PROCESSO CONTRO PIETRO SEGGIO, IMPUTATO DELL'OMICIDIO DEL PUSHER FRANCESCO MANZELLA: SPUNTA UN ERRORE CLAMOROSO DEGLI INQUIRENTI TALE DA DEMOLIRE L'IMPIANTO ACCUSATORIO. 
IN UNA RELAZIONE TECNICA FIRMATA DAL CRIMINOLOGO CARMELO LAVORINO CONSULENTE DELL'IMPUTATO E DEPOSITATA NELL'UDIENZA DEL 10 LUGLIO DALL'AVV. GIOVANNI CASTRONOVO, VIENE DIMOSTRATA UN'INCREDIBILE ED INESCUSABILE OMISSIONE CHE PROVA AL 100%  L'INNOCENZA DELL'IMPUTATO, IN CARCERE DAL 28 MARZO 2019. DICE LAVORINO “UN ERRORE  INSORMONTABILE E DETERMINANTE DELL'IMPIANTO ACCUSATORIO CHE GRIDA E SUGGERISCE DI CHIUDERE IL PROCESSO PER 'MANIFESTA ED EVIDENTE INNOCENZA DELL'IMPUTATO'... PIÙ DIECI ELEMENTI CRIMINALISTICI-CRIMINOLOGICI A FAVORE DI SEGGIO... ”.

CESCRIN via Bellini n°5 CASSINO (FR) - info@cescrin.it - P.IVA./CF. 97644810588